Navigare Facile

I Libri Elettronici

I Libri del Futuro

L'immenso Gutenberg ha consentito l'accesso a libri e giornali da parte di milioni di persone e la gratitudine verso l'inventore dei caratteri a stampa mobili non dovrebbe mai spegnersi. Proprio per ricordare il dono elargito all'umanità dal tipografo del 1400, un gruppo di ricercatori ha dato vita ad un'impegnativa iniziativa: il Progetto Gutenberg.

I sopraccitati studiosi, guidati da Micheal Hart, hanno pensato di costruire un'immensa biblioteca elettronica che contenga milioni di volumi a disposizione dell'umanità. Una rivoluzione simile a quella della stampa a caratteri mobili, fondata sulla nuova tecnologia del nostro secolo: i computer ed internet. Il progetto ha preso vita negli anni Settanta, fondandosi sulla dedizione di moderni amanuensi che ricopiano libri su supporti informatici messi a disposizione di milioni di persone.
Negli anni Settanta è quindi nata l'idea di creare libri elettronici, privi di fogli di carta, rilegatura, copertine, ma con altre tante caratteristiche...

L'E-BOOK
In futuro leggeremo i libri sullo schermo di un computer? Il successo e la grande curiosità che stanno crescendo attorno agli electronic-book potrebbero lasciar supporre di trovarsi di fronte ad una rivoluzione che modificherà il nostro rapporto con la lettura, generando anche accesi scontri tra tradizionalisti e modernisti.
I primi ritengono che il prezioso oggetto che ci fa compagnia, ci diverte, ci educa e ci fa sognare non potrà mai essere soppiantato da un freddo marchingegno elettronico.

I secondi replicano che tutte le invenzioni sono state osteggiate e, così come si riteneva impossibile scrivere a computer piuttosto che con la stilografica, ora si considera improbabile leggere e-book, ma tra qualche anno bisognerà ricredersi...
Come spesso accade la virtù sta nel mezzo ed immaginiamo che accanto agli ultramoderni libri elettronici, resisteranno i tradizionali volumi e, speriamo, gli antichi manoscritti decorati e rilegati con arte.

Gli e-book presentano, infatti, indubbi pregi, in primis il fatto di rendere disponibili immensi capolavori a prezzi contenuti. Possiamo comprendere facilmente l'enorme vantaggio insito nello scaricarsi sul proprio computer migliaia di libri, in molti casi anche gratuitamente, per leggerli comodamente. Inoltre la tecnologia va via via migliorando e sono disponibili nuovi lettori che promettono gradevolezza nella lettura e semplicità nei comandi, in modo da essere usufruibili da parte di chiunque. Un altro aspetto non secondario riguarda lo spazio occupato dai libri all'interno di case di dimensioni sempre più ridotte: scaffali pieni traboccanti di volumi che potrebbero essere contenuti in un lettore piccolissimo.
Al contempo non possiamo dimenticare il fascino intrinseco in un libro, una serie di pagine che profumano d'inchiostro, che sono state rilegate con cura ed illustrate con creatività. Libri da sfogliare, sui quali prendere appunti, da stropicciare, in altre parole da vivere...Gli amanti dei libri tradizionali, così come di quelli antichi, non cesseranno mai di esistere, dal momento che per molte perosne i libri sono l'essenza delle vita stessa... 'Se il mio dottore mi dicesse che mi rimangono solo sei minuti da vivere, non ci rimuginerei sopra. Batterei a macchina un po' più veloce', parole del maestro della fantascienza Isaac Asimov.